Comune di Cadoneghe

  • Home
  •  > Notizie
  •  > ORDINANZA PER LA MACELLAZIONE DEI SUINI A DOMICILIO PER USO DOMESTICO PRIVATO

ORDINANZA PER LA MACELLAZIONE DEI SUINI A DOMICILIO PER USO DOMESTICO PRIVATO

Niente più salumi fatti in casa senza alcun limite e controllo, anche nel rispetto della specie animale.

 

E' necessario infatti  per la tutela della salute pubblica regolamentare la tradizionale attività di macellazione dei suini a domicilio in modo da garantire l'ispezione delle carni e le verifiche sul rispetto del benessere degli animali

Così recitano sia i regolamenti comunitari che quelli legislativi e regionali in materia, che trovano oggi applicazione anche a Cadoneghe in un'ordinanza emessa dal sindaco Michele Schiavo in data 31-10-2018.

E così secondo l'ordinanza in vigore a Cadoneghe la  macellazione dei suini sarà possibile a domicilio, solo per l'esclusivo consumo domestico privato, di uno o al massimo due capi, e solo nel periodo ce va al 2 novembre 2018 al 28 febbraio 2019.

In ogni caso questa macellazione è consentita esclusivamente presso l'azienda agricola del produttore primario che ha allevato gli animali.

Lo stesso, se volesse macellare altri suini oltre i due previsti dall'ordinanza e in un altro periodo dell'anno, lo potrà fare ma presso un macello riconosciuto.

In ogni caso dovrà presentare domanda al SUAP COMMERCIO,  almeno 3 giorni prima della macellazione, corredata dall'attestazione di avvenuto pagamento mediante Bonifico bancario in favore dell'Az. ULSS 6 Euganea (IBAN IT 41 R 03069 12117 100000 046385 - causale "macellazione suini 2018-2019"0052) come segue: - macellazione di un suino Euro 35,00 - macellazione di due suini Euro 43,00

In ogni caso l'ordinanza vieta la macellazione al di fuori dell'orario di servizio (prima delle ore 6,00 dopo le ore 18,00 dal lunedì al venerdì; prima delle ore 6,00 e dopo le ore 13,00 il sabato) e nei giorni festivi.

E' vietata inoltre la macellazione dei suini per conto di terzi; così come qualsiasi altra forma di commercializzazione delle carni o dei prodotti ottenuti dalla loro lavorazione.

Chi procederà alla macellazione, ossia il proprietario degli animali o una persona sotto la sua responsabilità e controllo,  dovrà procedere alla macellazione dei suini assicurando però che agli animali siano risparmiati dolori, ansia e sofferenze evitabili e che gli animali siano abbattuti esclusivamente previo stordimento con pistola a proiettile captivo.

La lavorazione delle carni potrà iniziare soltanto una volta effettuata la visita sanitaria post mortem da parte del Veterinario Ufficiale che rilascerà apposita attestazione dell'esito della stessa.

Al Veterinario Ufficiale dovrà essere esibita l'apposita documentazione (Mod. 4 all. al DPR n.320/54) circa la provenienza degli animali

I trasgressori saranno puniti e norma di legge.

Maggiori informazioni:
SUAP Commercio
049 88 88 394

 

Documenti allegati: